Roma, trovato il cadavere di una donna trans occultato sotto un materasso

Attorno alle ore 10 di sabato 15 febbraio, è stato ritrovato dai vigili urbani un corpo in decomposizione sulle sponde del Tevere, in un’area disabitata e degradata in zona Villa Spada a Roma. Secondo il medico legale, che ha ipotizzato si tratti del corpo di una donna trans, il decesso risale a circa un mese fa.

Il cadavere era nascosto da un materasso che, insieme all’insolito luogo del rinvenimento, lascia pensare si tratti di un omicidio con successivo occultamento. La pista dell’omicidio è infatti seguita dagli uomini della Polizia, che aspetta i risultati dell’autopsia per avere maggiori informazioni sulla causa della morte.

Meno di un mese fa, un’altra donna trans era stata trovata morta all’interno della propria abitazione a Frosinone: anche in quel caso è stato necessario l’intervento della Polizia per indagare sulla dinamica del decesso. I numeri delle persone trans uccise ogni anno nel mondo sono allarmanti; Transrecpect versus Transphobia Worldwide (TvT) presenta ogni anno, in occasione del TDoR, un report con il conteggio dei tutti casi registrati nell’ultimo anno: nel 2019 sono state uccise 331 persone trans nel mondo, con l’Italia ai primi posti in Europa.

1 thought on “Roma, trovato il cadavere di una donna trans occultato sotto un materasso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *