«È nu juorno importante», il brano neomelodico di Lino Calone contro la transfobia

Lino Calone, figlio del celeberrimo cantante neomelodico Franco Calone, ha ieri pubblicato il videoclip della sua nuova canzone dal titolo «È nu juorno importante».

La protagonista femminile della storia è Laura La Divina, una donna transgender abbastanza conosciuta su YouTube in quanto gira video da circa 10 anni ed ha un seguito di quasi 70mila persone sul suo profilo Instagram, dove è molto apprezzata dai suoi follower.

Al Mattino, Laura dichiara: «Ho iniziato il percorso per completare la transizione e un giorno mi piacerebbe trovare un uomo da sposare, come la protagonista del video di Lino» e per quanto riguarda le sue attività sul web dice «Canto canzoni neomelodiche, ballo, faccio sketch e nelle dirette litigo con chi mi prende in giro» per poi rivelare che all’età di 13 anni purtroppo è stata vittima di violenza sessuale da parte di uno sconosciuto, episodio che per tanti anni non ha avuto la forza di rivelare.

Il videoclip ha ottenuto l’approvazione del Pride Vesuvio Rainbow di Torre Annunziata ed una delle responsabili dell’organizzazione, Paola Cristiano, vi ha partecipato e ha sottolineato che «iniziative come quella di Lino sono da sostenere, perché la transfobia si combatte anche in questo modo. Purtroppo le trans sono ancora molto discriminate, spesso dalle loro stesse famiglie che le mandano via di casa».

Il cantante neomelodico, il cui video nella parte finale recita «No al bullismo, no alla transfobia», sempre al Mattino ha affermato: «Io sono sempre stato dalla parte di chi soffre e ci tengo a difendere i diritti di ogni persona. E se posso farlo attraverso una canzone o un videoclip, per me è un grande onore e piacere».