Foto: Dplay (screenshot)

Transfobia a The Real Housewives di Napoli: «Odio i trans come te»

Una bruttissima pagina di televisione è andata in onda nel programma Real Time The Real Housewives di Napoli, il nuovo reality che racconta la vita mondana di alcune esuberanti casalinghe napoletane presso luoghi esclusivi.

Nell’episodio 10 della prima stagione, intitolato La verità sulla talpa e disponibile sulla piattaforma Dplay, una lita tra due delle protagoniste, la duchessa Maria Consiglio Visco Marigliano del Monte e la psicopedagogista Simonetta De Luca hanno avuto una discussione a tavola, che è sfociata in una frase transfobica, pronunciata dalla prima.

A un appunto fatto da Simonetta sulla mancata solidarietà femminile della duchessa, concluso con la frase «Odia proprio le donne», Maria Consiglio ha replicato affermando «Io odio i trans come te».

Nella risposta della protagonista di The Real Housewives di Napoli la trasfobia è stratificata a diversi livelli; a partire da quello linguistico del misgendering, ovvero di riferirsi al maschile per indicare le donne transessuali, fino a quello del tentativo di offendere una persona dandole della transgender, ritenuta evidentemente inferiore rispetto a una persona cisgender. A conferma la frase successiva di Maria Consiglio, che ha aggiunto un mix di transfobia e bodyshaming con l’esclamazione «Sei veramente brutta», rivolta sempre alla De Luca.

Non è stata delle migliori anche la risposta di Simonetta, che ha precisato di essere una donna e non una trans, come se le trans non lo fossero altrettanto. Incomprensibile la decisione dell’emittente televisiva di trasmettere questo inaccettabile teatrino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *