Marzamemi, dagli insulti omofobi alla rissa: aggrediti gli influencer Yuri Pennisi e Matteo Diamante

Yuri Pennisi, famoso instagrammer catanese, e Matteo Diamante, noto per la sua partecipazione a Ex On The Beach Italia, sono stati coinvolti in una rissa, dopo aver difeso un ragazzo omosessuale della loro compagnia da alcuni insulti omofobi durante una serata a Marzamemi, frazione marinara del comune di Pachino, in provincia di Siracusa.

Ieri i due influencer hanno denunciato il fatto, avvenuto nella notte tra sabato e domenica, tramite Instagram. «Noi eravamo tranquilli a Marzamemi in vacanza, perché è un posto che mi piace tantissimo – ha affermato Pennisi – C’è ottima gente tranne quei due bambinetti di ieri che, ahimè, hanno voluto creare del panico. Ero con una ragazza, che era del nostro gruppetto, che ha un amico omosessuale. Un tipo gli ha detto “fro**o di me**a”. A me è girato il ca**o e gli ho detto: “’Fro**o di me**a’ potresti evitare, perché sono contro queste cose”».

«Era un pretesto per attaccare bottone [briga] – ha aggiunto Diamante – Hanno iniziato a spingere. Io ovviamente sono intervenuto, perché nessuno tocca il mio fratellino Yuri. In un attimo eravamo due contro sei, da lì poi è scaturito tutto quanto. Poi è arrivata la polizia e i carabinieri, sono intervenuti. Cose che non si dovrebbero vedere nel 2020».

Pennisi ha, infine, pubblicato una storia con un testo in cui sottolineava quanto sia sbagliato offendere una persona per il suo orientamento sessuale. «Se tu chiami un ragazzo gay “fro**o” io ti chiamo “cogl**ne” – si legge nel messaggio – Pensate a divertirvi a 20 anni non a fare risse da paese con ragazzi in vacanza che si fanno i cavolacci loro. Aprite quella testa che avete, perché è un’assurdità».

Secondo quanto riportato da PachinoNews, il tutto si sarebbe ridotto a qualche spintone, delle ura e una maglietta strappata. Quello che sorprende è che, nella narrazione del quotidiano locale è stato del tutto omesso il motivo che ha scatenato la rissa, ovvero gli insulti omofobi: un caso di queer erasure?

1 thought on “Marzamemi, dagli insulti omofobi alla rissa: aggrediti gli influencer Yuri Pennisi e Matteo Diamante

Comments are closed.