Il wrestler Mr. Grim ha fatto coming out come pansessuale

Il wrestler professionista Chris Lewis, alias Mr. Grim, ha annunciato al mondo di essere pansessuale. Dicendosi stanco del fatto che gli altri mettessero bocca sulla sua sessualità, infatti, The Hitman for Hire ha fatto un coming out a sorpresa su Twitter il giorno di Capodanno.

«Per anni ho lottato con la mia identità, troppo preoccupato per come gli altri si sarebbero sentiti o cosa avrebbero pensato di me – ha twittato il wrestler – Finalmente ho trovato il coraggio di dire apertamente che sono pansessuale». Lewis ha quindi ringraziato Nyla Rose, donna trans e wrestler professionista, per essere stata la sua «ispirazione» e per avergli «tenuto la mano durante tutto questo percorso».

 

Mr. Grim è un wrestler indipendente che ha debuttato nel 2013. Nel 2018 ha vinto il torneo 1CW Triple Crown con sede in Delaware, sconfiggendo Funky White Boy. L’anno successivo ha unificato i titoli Wrestler’s Laboratory e Nucleus lottato per il campionato inaugurale Pan-Afrikan World Diaspora Wrestling. A maggio 2020 ha debuttato nella competizione All Elite Wrestling (AEW),  la stessa lega di cui Rose è la star. Nyla Rose, infatti, è diventata la prima wrestler transgender della major league proprio dopo aver firmato il proprio contratto con AEW.

Numerosi i commenti di sostegno al campione, con i fan che si sono congratulati per la forza avuta nell’esporsi così. Il wrestling, infatti, è ancora uno sport in cui la mascolinità tossica la fa da padrona. La situazione, tuttavia, sembra essere in miglioramento, anche grazie al coraggio dei suoi protagonisti.

Con il suo coming out, il wrestler va ad aggiungere il suo nome alla sempre più folta lista di atleti che decidono di vivere serenamente e apertamente la propria identità. Sono sempre più numerosi, infatti, i professionisti che dichiarano apertamente il proprio orientamento sessuale o la propria identità di genere.