Foto: Arcigay Padova e Alessandro Zan (Facebook)

Il Comune di Padova tinge una strada di arcobaleno per celebrare l’orgoglio LGBT+

Quest’anno, a causa della pandemia di Covid-19, non ci sarà il solito fiume di persone a colorare le strade di Padova in occasione del Pride, così l’amministrazione ha voluto celebrare il mese l’orgoglio LGBT+ tingendo di arcobaleno il ponte che collega corso del Popolo a corso Garibaldi. Il gesto simbolico arriva dopo lo spiacevole episodio del furto della bandiera arcobaleno esposta dal Comune sul Palazzo della Gran Guardia.

Arcigay Padova ha ringraziato l’amministrazione comunale in un post Facebook: «È un gesto importante per la comunità LGBTI e per tutta Padova che il mese del Pride venga commemorato dall’Amministrazione. A Padova, le differenze per genere, orientamento sessuale e identità di genere non solo sono accolte, ma sono un valore riconosciuto».

Entusiasta dell’iniziativa anche Alessandro Zan, relatore del disegno di legge contro l’omotransfobia. «Grazie all’amministrazione comunale per celebrare i valori di inclusività, libertà e democrazia con questa bellissima passeggiata di Corso del Popolo – ha scritto il deputato in un post – In particolare in questo momento, in cui tutte e tutti ci stiamo battendo per far approvare la legge contro l’omotransfobia. Dalle nostre strade fino al Parlamento. Orgoglioso più che mai di essere Padovano!».

1 thought on “Il Comune di Padova tinge una strada di arcobaleno per celebrare l’orgoglio LGBT+

Comments are closed.