Mr Loverman, di Bernardine Evaristo | La proposta letteraria di Novembre

Mr Loverman, Bernardine Evaristo. Playground 2015

Per il secondo anno consecutivo il Man Booker Prize è donna, anzi ha raddoppiato con un ex aequo femminile e femminista, a Margaret Atwood, con I Testamenti, il sequel, o forse meglio una nuova analisi del mondo descritto nel famoso “il racconto dell’ancella”; ed a Bernardine Evaristo, con Girl, Woman, Other. Quest’ultima, scrittrice e teorica inglese che nei suoi lavori ha sondato l’identità etnica e di genere in una società composita come, appunto, quella britannica, è in Italia poco conosciuta. Questo libro, pubblicato da Playground, casa editrice da sempre attenta alle questioni LGBTQI+, offre l’opportunità di colmare questa lacuna.



Utilizzando il registro della commedia l’autrice ci racconta la storia di due uomini amanti da sempre ma che da sempre hanno condotto vite parallele. Dalla caraibica Antigua, dove sono nati, sino a Londra, dove vivono, Barrington e Morris ormai settantenni, si barcamenano tra un amore mai sopito e le incombenze della vita “reale” tra mogli, figli, nipoti, amici e l’incipiente vecchiaia.

In modo scanzonato, ma teneramente realistico, la Evaristo ci parla di un tema poco affrontato, l’amore senile, in questo caso l’amore tra omosessuali anziani, ma ancora vitali e desiderosi di piacere a se stessi e agli altri, e soprattutto recalcitranti ad incarnare il ruolo di nonnetti che la società vorrebbe appioppar loro!

 

Ti è piaciuto questo articolo? Votaci come miglior sito LGBT ai Macchianera Internet Awards 2019!
Leggi anche: Ragazzo da parete, di Stephen Chbosky | La proposta letteraria di Ottobre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *